• Convegno nazionale “In spirito di fratellanza”

    Il 4 e 5 dicembre 2017 a Padova si svolgerà il Corso di formazione, informazione e ricerca su diritti umani e cittadinanza glocale “In spirito di fratellanza”.  Alla vigilia del °70 Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e della Costituzione della Repubblica Italiana centinaia di insegnanti, amministratori locali, operatori sociali e giornalisti si incontreranno a Padova per inaugurare e progettare insieme l’anno dei diritti umani, all’insegna della grande lezione del Prof. Antonio Papisca. Il Corso è organizzato da: Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” dell’Università di Padova, Comune di Padova, Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, Scuola di Alta Formazione EIS-LUMSA, Rete […]

  • A Ravanusa per incontrare le scuole di pace

    Si svolgerà martedì 14 Novembre presso l’Auditorium dell’I. C. “A. Manzoni” di Ravanusa l’incontro della comunità scolastica e cittadina con Flavio Lotti, Direttore del Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, che ha accolto l’invito del dirigente scolastico Francesco Provenzano per condividere un momento di riflessione e di approfondimento nel 70° anniversario della Dichiarazione ONU sui diritti umani. Da un triennio l’I.C. “A. Manzoni” collabora con il Coordinamento diretto da Flavio Lotti con progetti di alto profilo sui temi della pace e del dialogo, con i quali gli studenti dell’Istituto sono stati presenti ai Meeting nazionali di Udine (2015), Assisi (2016) e Roma (2017) con […]

  • Padova rinnova il suo impegno per la pace

    Riprende il cammino di Padova all’interno del Coordinamento degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani. Lunedì 6 novembre il Centro Culturale San Gaetano ha ospitato un incontro con insegnanti e dirigenti scolastici dedicato alle Linee guida per l’educazione alla pace e alla cittadinanza “glocale” con gli interventi di Francesca Benciolini, assessora alla Pace e ai Diritti Umani, Cristina Piva, assessora alle Politiche Educative e Scolastiche, Marco Mascia, direttore del Centro di Ateneo per i Diritti Umani, e di Flavio Lotti, direttore del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani. IL PERCORSO “Questo incontro è l’inizio di un percorso – spiega l’assessora Benciolini – […]

Blog

Fermiamo la guerra in Mali

Un altro intervento è possibile   L’Italia non deve dare alcun sostegno militare all’intervento francese in Mali. Quell’intervento si è posto al di fuori della legalità internazionale, in contrasto con il dettato della risoluzione dell’Onu 2085 e con il diritto internazionale umanitario, il diritto internazionale dei diritti umani e il diritto dei rifugiati in essa richiamati. L’Afghanistan ha già dimostrato che con i bombardamenti si ammazzano gli innocenti e non si vincono le guerre.  Ben altre sono le cose che l’Italia deve fare:   inviare i necessari aiuti umanitari alle centinaia di migliaia di profughi causati dalla guerra; attivare in tal senso tutte le organizzazioni della società civile che operano nel […]

Basta con la politica delle bombe

Il Ministro Giulio Terzi è un irresponsabile. Perché solo un irresponsabile può decidere di trascinare in questo momento l’Italia in una nuova guerra senza fine. Fermare la guerra in Mali è un dovere della comunità internazionale. Ma appoggiare militarmente l’intervento unilaterale dei francesi è semplicemente da irresponsabili.   Così non si ferma la guerra. La si alimenta creando un nuovo disastro come la Somalia, l’Afghanistan, l’Iraq e la Libia. A nulla vale rifarsi alla risoluzione 2085 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Perché quella risoluzione prevede ben altri interventi.   Non c’entra la lotta al terrorismo, c’entra l’oro, il petrolio e soprattutto l’uranio. L’obiettivo non è solo il Mali ma anche […]

Ultimi commenti

    About

    E’ Coordinatore nazionale della Tavola della Pace, la più grande rete pacifista italiana che raccoglie centinaia di gruppi e organizzazioni laiche e religiose ed Enti Locali, fondata ad Assisi il 13 gennaio 1996.